Provocazione Milan, clamoroso scambio in vista?

by Andrea Fabris | 21 giugno 2018

In attesa di novità sul fronte UEFA, il Milan continua a lavorare sul mercato e, nelle ultime ore, si starebbe pensando ad un clamoroso scambio con l’Inter.

Infatti, i Nerazzurri starebbero pensando seriamente a Suso, e avrebbero avviati i contatti con Alessandro Lucci, agente del calciatore, per sondare il terreno. Il contratto dello spagnolo, in scadenza nel 2022, prevede una clausola rescissoria di 38 milioni di euro valevole solo per l’estero, quindi, non attiva per le squadre del nostro campionato. Con 50 presenze stagionali, condite da 8 reti e 14 assist, l’ex-Liverpool e Genoa è stato uno degli uomini in più della rosa di Gattuso; tuttavia, è considerato uno dei pochi sacrificabili sul mercato.

Appresa la notizia, dalle parti di Casa Milan avrebbero risposto provocatoriamente – ma mica tanto – chiedendo in cambio il cartellino di Marcelo Brozovic, impegnato in questi giorni in Russia con la sua Croazia. Il centrocampista nerazzurro fu portato a Milano proprio da Massimiliano Mirabelli, e tra lui e l’attuale direttore sportivo rossonero i rapporti sarebbero rimasti molto buoni. Per questo motivo, le due società potrebbero pensare di imbastire uno scambio alla pari con un piccolo conguaglio (15-20 milioni di euro) in favore del club rossonero. Con 4 reti e 9 assist in 33 presenze stagionali, il croato sarebbe un gran rinforzo per il centrocampo rossonero. 

Ma, in caso di partenza di Suso, chi sostituirebbe lo spagnolo? I Rossoneri avrebbero già per le mani il sostituto del Cardellino: si tratterebbe del suo connazionale Josè Maria Callejon. Infatti, il Milan segue da tempo l’esterno del Napoli, e sarebbe pronto ad affondare il colpo pagando la clausola rescissoria.

×