Parma-Milan 0-1, Pioli: “Vittoria meritata.” Theo: “Maldini mi ha convinto a venire.”

by Andrea Fabris | 1 Dicembre 2019

Al termine della gara vinta al Tardini di Parma, Stefano Pioli e Theo Hernandez sono intervenuti ai microfoni di SKY Sport per commentare la gara dei Rossoneri. Ecco le loro dichiarazioni.

Stefano Pioli

Sulla gara: “Abbiamo tirato molto in porta, la squadra era consapevole dell’importanza di questa gara, questa era una partita che pesava. Era il momento di portare a casa la vittoria, siamo stati intelligenti, lucidi, abbiamo vinto la partita meritatamente.”

Sulla classifica: “La lascio nello spogliatoio, dobbiamo essere realisti, questa vittoria non aggiusta tutto. Dobbiamo restare concentrati e portare più punti possibili da qui a Natale. Sono soddisfatto della prestazione dei miei ragazzi, abbiamo fatto il 95% dei passaggi riusciti.”

Su Leao e Piatek: “Leao è entrato bene, non riempie l’area come Kris ma abbiamo altri giocatori che possono riempirla, sono entrati bene Calhanoglu, Suso, Bonaventura. A Kris manca il gol, non può essere sorridente, dobbiamo aiutarlo e lui deve farsi aiutare.”

Sul momento: “Quando vedo i giocatori che si allenano bene e sono responsabili non chiudo mai la porta a nessuno. Le sensazioni mie sono positive da 3/4 settimane a questa parte, vedo un gruppo che ha voglia di venire fuori. Vedo tutti i giocatori molto motivati, chi sta fuori è meno contento ma chi è entrato oggi ha fatto bene. Dobbiamo pensare alla prossima gara contro il Bologna che sarà difficilissima. Dobbiamo fare le scelte giuste anche in riferimento a quello che ci concedono gli avversari, a volte potevamo andare direttamente verso la punta. Dobbiamo leggere meglio queste situazioni, abbiamo giocato con lo spirito giusto altrimenti non si tira così tanto in porta.”

Su Ibrahimovic: “Pensiamo alle prossime partite, con la società c’è grande confronto e vedremo ciò che succederà. E’ importante prendere consapevolezza senza perdere umiltà.”

Theo Hernandez

Sulla partita: “Sono molto felice per il gol, abbiamo giocato una grande partita, dobbiamo continuare a lavorare. Ora ci sono altre partite molto importanti e bisogna continuare a fare bene.”

Sul momento: “Sono contento di stare qua al Milan, sono felice che il mister mi stia dando fiducia, ringrazio anche la tifoseria per il sostegno.”

Sull’incontro con Maldini a Ibiza: “E’ stata una bella conversazione, mi ha convinto ad andare al Milan. Non posso raccontare quello che ci siamo detti.”

Sulla scelta di lasciare il Real Madrid: “Quando ero al Real stavo bene ma non giocavo, avevo bisogno di giocare. Quando ho visto che Maldini mi ha dato fiducia, uno dei giocatori più forti della storia, non ci ho pensato due volte.”

 

Andrea Fabris (@andreafabris96)

 

×