Le pagelle di Parma-Milan 1-1. Si salvano davvero in pochi

by Andrea Fabris | 20 Aprile 2019

Al Tardini, il Milan di Gennaro Gattuso getta al vento l’ennesima occasione, venendo bloccato sull’1-1 dal Parma. Brutta prestazione dei ragazzi, che costruiscono solamente un’occasione in tutta la gara, quella della rete di Castillejo, e subiscono le scorribande avversarie.

Gianluigi Donnarumma: 6 Benissimo nell’uscita bassa su Ceravolo, molto male in quella su Gervinho. Non può nulla sul gol di Bruno Alves. ONESTO

Andrea Conti: 5 Prestazione davvero incolore per l’ex-Atalanta, che in fase offensiva non ne azzecca una. Soffre molto le scorribande di Dimarco. FANTASMA(’66 Samu Castillejo: 6,5: Sblocca la partita creando l’unica occasione della gara. Là davanti almeno ci prova. FRIZZANTE)

Cristian Zapata: 6,5 Riesce a contenere Gervinho, non facendoselo mai scappare via in velocità. Un rientro molto importante il suo. SICUREZZA

Alessio Romagnoli: 6 Riesce a contenere abbastanza bene Ceravolo, tuttavia, è abbandonato a sé stesso in fase di costruzione. EREMITA

Ricardo Rodriguez: 5 In fascia fa il solito. Decisamente meglio nella ripresa come terzo centrale. SPAESATO

Franck Kessié: 5,5 Primo tempo impalpabile. Nella ripresa si accende, ma la stanchezza degli scorsi mesi si fa sentire. IN RISERVA

Tiémoué Bakayoko: 6 Nonostante il brutto scontro iniziale con Kucka, si riprende e gioca la sua dignitosa gara. INDISTRUTTIBILE (’58 Patrick Cutrone: 6 Entra e da un po’ di verve in attacco, ma non basta. TROTTOLINO)

Hakan Calhanoglu: 5,5 E’ uno di quelli che si sacrifica di più per via dei continui cambi di modulo durante la gara. Inoltre, è uno dei pochi che prova a cercare un pertugio nella muraglia di giocatori crociati per tentare il tiro. Tuttavia, non ci siamo ancora. SALSA PICCANTE (’75 Lucas Biglia: 5 Entra e peggiora una situazione difficile da peggiorare. Sua la palla persa che porta al fallo di Borini. #!’@°#?!)

Suso: 6 Primo tempo imbarazzante che sembra ricalcare le ultime prestazioni. Nella ripresa, si inventa l’assist per Castillejo. E’ l’unico segnale di luce nei suoi ultimi 2 mesi. UNA RONDINE NON FA PRIMAVERA

Krzyzstof Piatek: 5,5 Fino all’ingresso di Cutrone è poco servito e poco partecipe. Quando entra il classe ’98, si accende e prova a combinare qualcosa. PROFETA NEL DESERTO

Fabio Borini: 5 Fabio ha tanta grinta e tanto cuore, nonostante i suoi evidenti limiti tecnici. Si è sacrificato molto, venendo sballottato come una trottola per novanta minuti a causa dei continui cambi di modulo. Tuttavia, il fallo su che porta al gol di Bruno Alves è imperdonabile. PECCATO

All. Gennaro Gattuso: 5 Altri 2 punti buttati via contro un avversario da battere. La rosa non è il massimo, gli infortuni hanno pesato negli scorsi mesi visto la mancanza di alternative adeguate, però, tutti i punti persi con le piccole risulteranno decisivi a fine stagione. ADDIO CL?

 

Andrea Fabris (@andreafabris96)

 

×