Le pagelle di Milan-Napoli 1-1: Jack torna al gol, fischi per Piatek

by Andrea Fabris | 24 Novembre 2019

Ecco le pagelle di Milan-Napoli:

Gianluigi Donnarumma: 6 Sempre preciso e preparato. Ottima la sua uscita su Insigne e buona la sua parata su Allan nel finale. SARACINESCA

Andrea Conti:6 Parte piano, ma cresce con il passare dei minuti. Decisamente meglio in fase difensiva che offensiva: si trova davanti clienti tosti ma riesce a contenerli. DIESEL

Mateo Musacchio: 6+ Decisamente ottima la sua prestazione. A livello fisico riesce a schiacciare Insigne, poi, nella ripresa, riesce a contenere alla grande anche Llorente. COLOSSO

Alessio Romagnoli: 5,5 Prestazione non bruttissima del capitano rossonero che, tuttavia, paga il suo rimanere immobile in occasione del gol di Lozano. STATUA DI CERA

Theo Hernandez: 6 Molto bene in fase offensiva, come al solito. Riesce ad offrire un ottimo pallone a Bonavenutura, che viene anticipato, e a Piatek, che sciupa. Soffre le discese di Callejon. APNEA

Lucas Paquetà: 6,5 Prestazioni in crescita per il brasiliano, che crea molti problemi ad Elmas e Hysaj, giocando molti palloni pericolosi. PASSINHO

Lucas Biglia: 5 Forse il peggiore dei Rossoneri. Soffre molto gli avversari e cala con il passare dei minuti, perdendo anche palloni sanguinosi. DISASTRO (’73 Davide Calabria: 6 Gioca sia da mezzala che da esterno alto. E’ concentrato e non sfigura affatto. SUPRADYN)

Rade Krunic: 6+ Ritmo, sostanza e qualità per il bosniaco, che offre l’ennesima prestazione di ottimo livello. Suo l’assist per Bonaventura. SORPRESA

Ante Rebic: 5,5 Crolla con il passare dei minuti forse anche a causa dell’infortunio. Peccato, perché sembrava essere entrato con un piglio diverso dal solito. AMULANZA (’46 Franck Kessie: 6 Entra nella ripresa, dimostrando di sapersi adattare e avere spirito di sacrifico, come ha chiesto Pioli. SOLDATINO

Kzrzystof Piatek: 5 Esce tra i fischi. Ha due clamorose occasioni nella ripresa e se le divora, cosa non da lui, Non è sereno e si vede. POLVERI BAGNATE (’85 Rafael Leao: sv)

Giacomo Bonaventura: 6,5 Gara di alto livello sotto tutti i punti di vista. Rete pazzesca la sua. Impegna Meret in diverse maniere. Che sia lui uno di quelli che ci possa rialzare? LEADER

 

Andrea Fabris (@andreafabris96)

×