Napoli, la verità su Torreira e Leno

by Valerio Pennati | 9 maggio 2018

Continua sotto traccia il lavoro del direttore sportivo Giuntoli per rinforzare la rosa del Napoli in vista della prossima stagione. I ruoli seguiti in questo momento sono quello del portiere per sopperire alla partenza di Reina, ma anche quello di centrocampista per far rifiatare Jorginho oppure per non trovarsi impreparati nel caso di un possibile addio dell’italo-brasiliano.

Partendo dalla porta il preferito di Giuntoli è Bernd Leno, portiere tedesco del Bayer Leverkusen. Gli intermediari del giocatore hanno già incontrato Giuntoli e lo staff del Napoli, ma la trattativa si è bloccata quando si è iniziato a parlare di diritti d’immagine. Dal 2016 infatti, quando il Presidente De Laurentiis aveva dichiarato “Nessun giocatore verrà a Napoli se non mi cederà i diritti di immagine”, il problema si è ripresentato ad oggi finestra di mercato con diversi calciatori che hanno addirittura rifiutato la destinazione. Lo stesso intermediario dell’affare Leno, Fabio Parisi, ha confermato a radio crc che la trattativa è bloccata proprio a causa dei famigerati diritti d’immagine. “Non è vero che non vuole più il Napoli. Ci sono dei problemi con i diritti d’immagine, ma stiamo cercando di risolversi. Con i tedeschi ci vuole un po’ di pazienza”.

Lo stesso problema si è presentato anche nella trattativa con Torreira, già individuato da tempo come il giusto rinforzo per il centrocampo. Per entrambi l’approdo a Napoli è quindi esclusivamente legato ai diritti d’immagine: le trattative con il club sono già apparecchiate visto che il Napoli ha già trovato un accordo con Bayer Leverkusen e Sampdoria. Ora resterà da capire se De Laurentiis farà uno strappo alla regola – come già fatto con Higuain, Benitez e Reina – per assicurarsi Torreira e accontentare Giuntoli, che ha individuato Leno come obiettivo numero uno per la porta.

×