Milan Femminile: 3 punti anche a Verona, la decide capitan Giacinti!

by Andrea Fabris | 14 Dicembre 2019

Altra vittoria per il Milan Femminile di Maurizio Ganz che, all’Olivieri Stadium, si impone 1-0 sull’Hellas Verona Women. Decisiva la rete del capitano, Valentina Giacinti, che ha siglato il suo quarto gol in campionato.

La gara

Solito 4-3-3 per Ganz, con Longo che parte ancora titolare nel tridente offensivo e con la finlandese Heroum che parte ancora dalla panchina. Dall’altra parte, Longega si affida al tridente offensivo composto da Cantore, Bardin e Glionna.

Pronti via, e comincia il monologo delle Rossonere, che schiacciano le padroni di casa nella loro metacampo. Prima occasione al ‘5, con Longo che, a tu per tu con Forcinella, si fa ipnotizzare dal portiere gialloblu. Le occasioni fioccano e, al ’20, un cross di Hovland pesca Andrade che, al volo, colpisce la traversa in maniera spettacolare. Poco dopo, ci riprova Longo, che gira alto di poco. Con il passare dei minuti, carbura anche Giacinti, che sfiora il gol in due occasioni, prima di trovarlo al ’43: tuttavia, la capitana rossonera si trovava in posizione di offside. Rete annullata.

Nella ripresa, il copione non cambia e, al ’50, arriva il gol che decide la gara: galoppata di Bergamaschi sulla fascia; la numero 7, poi, crossa in area, trovando la deviazione di Valentina Giacinti che, sottoporta, non può sbagliare. Le Rossonere vogliono chiudere la gara, e ci provano ancora con Tucceri Cimini, il cui tiro finisce in corner grazie ad una grande parata di Forcinella. Poi, la grandissima occasione sciupata da Andrade al ’76, quando, pescata da Bergamaschi, a porta sguarnita, calcia alto. Nel finale, ci provano ancora Hovland e Carissimi, ma i loro tiri finiscono a lato. L’Hellas finisce la gara in dieci, a causa dell’espulsione di Zanoletti nel finale.

Tabellino

MILAN FEMMINILE (4-3-3): Korenciova, Bergamaschi, Hovland, Fusetti, Tucceri Cimini; Carissimi, Jane, Conc (’81 Tamborini); Longo (’70 Zigic), Giacinti, Andrade (’76 Heroum). All. Maurizio Ganz

HELLAS VERONA WOMEN (4-3-3): Forcinella, Ledri, Meneghini, Melia, Zanoletti; Solow, Bardin, Sardu; Cantore, Bardin (’68 Pirone), Glionna. All. Renato Longega

Arbitro: Leonardo Tesi (Lucca)

Marcatori: ’50 Giacinti (M)

Note: ammonita Meneghini (H) ed espulsa Zanoletti al ’95 (H)

Classifica: Juventus Women* 28 pt.; Milan 20 pt.; Fiorentina 19 pt.; Roma 18 pt.; Florentia, Sassuolo 13 pt.; Inter, Empoli Ladies, Hellas Verona* 11 pt.; Pink Bari 8 pt.; Tavagnacco 2 pt.; Orobica 1 pt.

* una gara in più

 

Andrea Fabris (@andreafabris96)

×