Milan-Brescia 1-0, le dichiarazioni dei protagonisti. Giampaolo: “Piatek? Non finisce il mondo.” Bennacer: “Dobbiamo essere più cattivi.”

by Andrea Fabris | 31 Agosto 2019

Al termine della vittoria gara di debutto a San Siro contro il Brescia, il mister Marco Giampaolo e Ismael Bennacer hanno parlato ai microfoni di DAZN.

Marco Giampaolo

“Ogni partita riserva ogni scelta, in questa ho scelto André Silva e Bennacer. Il Milan dispone di una rosa forte quindi ho la possibilità di scegliere. Silva non so se va via ma è un professionista quindi è a disposizione e lo faccio giocare. Piatek è un grandissimo giocatore, se non gioca non finisce il mondo. I giocatori devono pensare solo a dare il massimo per il Milan, poi scelgo: magari l’ho visto meno brillante in settimana o un altro in condizione migliore. Abbiamo tanto lavoro da fare, abbiamo fatto buone cose e non abbiamo rischiato, anche se abbiamo perso il controllo a un certo punto della partita. C’è bisogno di lavorare insieme, manca questo, siamo in un momento di rodaggio. Paquetà? Nel mio modo di vedere deve imparare a essere meno brasiliano e più concreto.”

Ismael Bennacer

 “E’ stato un risultato importante, abbiamo vinto ma sono convinto che possiamo fare ancora meglio. Sono contento perché siamo stati più uniti, abbiamo ascoltato tanto il nostro allenatore. Abbiamo giocato tanto il pallone anche se, in questo ruolo, devo imparare ancora tanto. Dobbiamo essere più cattivi, questa gara sarebbe potuta finire 3 o 4 a zero. Ci lavoreremo e ci riusciremo, comunque siamo più sereni rispetto una settimana fa. Quando vinci fa sempre bene, ora concentriamoci sulle nazionali e poi sulla prossima partita di campionato.”

 

Andrea Fabris (@andreafabris96)

×