Le pagelle di Sassuolo-Milan 1-4: Kessié e Suso trascinano i Rossoneri, Gattuso torna a respirare

by Andrea Fabris | 30 settembre 2018

Al Mapei Stadium di Reggio Emilia, torna alla vittoria il Milan, che batte 4-1 il Sassuolo grazie alla doppietta di Suso e alle reti di Kessié e Castillejo. Buona gara dei Rossoneri che, pur soffrendo – soprattutto dopo l’1-3 di Filip Djuricic – riescono a difendere il risultato e chiudere la gara portando a casa i tre punti.

Gianluigi Donnarumma: 6,5 Decisivo nel primo tempo sul tentativo di Federico Di Francesco. Crescita costante per il portierino rossonero. Sicurezza.

Ignazio Abate: 7 Strepitoso sul tentativo del solito Di Francesco. Il terzino di Sant’Agata di Goti salva un gol già fatto e sforna una grande prestazione. Ritrovato. (’89 Davide Calabria: s.v.)

Alessio Romagnoli: 6,5 Torna a riscattarsi dopo il grave errore di Empoli. Capitale.

Mateo Musacchio: 6,5 Continua ad inanellare buone prestazioni al fianco del capitano rossonero. Garanzia.

Ricardo Rodriguez: 6 Si limita al compitino, ma non commette errori. Svizzero.

Lucas Biglia: 6,5 Anche lui in crescita costante. E’ il vero faro della squadra. Luminare.

Franck Kessié: 7 In apertura sbaglia l’ennesima clamorosa palla gol della stagione, poi, si riscatta con una giocata pazzesca che porta al vantaggio rossonero e scaccia il fantasma di Robinho che stava cominciando a galleggiare sopra la sua testa. Ghostbuster.

Giacomo Bonaventura: 6,5 Grande prova di sacrificio per Jack. L’ex-Atalanta lotta in mezzo al campo e aiuta i compagni in entrambe le fasi. Imprescindibile.

Suso: 7,5 Rispetto alle ultime uscite gli mancava solo il gol. Oggi ne ha addirittura fatti due. Crescita costante per lo spagnolo. Che sia l’anno buono per il definitivo salto di qualità? Mandrake.

Hakan Calhanoglu: 6 In crescita rispetto alle scorse gare, ma non ancora ai livelli a cui ha abituato i tifosi nella seconda parte della scorsa stagione. Nebuloso.  (’76 Diego Laxalt: 6+ Entra per dare fiato alla squadra, e ci riesce benissimo. Axalt.)

Samu Castillejo: 6,5 Comincia fuori ruolo, fatica molto ma si impegna. Spostato, poi, nella sua posizione naturale, si inventa un gran gol. Lievito. (’72 Patrick Cutrone: 6+ Entra per tenere alta la squadra e, con la sua solita verve, riesce nell’impresa. Bentornato.)

All. Gennaro Gattuso: 6,5 Finalmente la squadra, oltre a giocare le gare a viso aperto ed esprimere un calcio apprezzabile, riesce a trovare la via della rete. Il prossimo passo è rafforzare la tenuta mentale dei calciatori. Lasciamolo lavorare.

×