Le pagelle di Milan – Verona: Bonaventura e Suso assist man, Abate goleador

by Valerio Pennati | 5 maggio 2018

Rotonda vittoria  per il Milan contro il Verona che si porta a casa tre punti importanti per la corsa al sesto posto. L’avversario non è sicuramente dei più difficili, ma il 4-1 finale è sicuramente una bella iniezione di fiducia in vista della finale di Coppa Italia e un bel riscatto dopo la sconfitta dell’andata a Verona. Alla fine i rossoneri hanno avuto un piccolo calo che ha portato alla rete dei gialloblù, ma la prestazione è comunque più che positiva per quasi tutti gli uomini di Gattuso.

Donnarumma 6: inoperoso per gran parte della gara. Si accorge della presenza del Verona esclusivamente sulla traversa di Romulo e sulla sassata di Lee che è imparabile.

Abate 7: galoppa sulla fascia per tutta la partita e trova anche una splendida rete, facendo stropicciare gli occhi ai tifosi rossoneri.

Bonucci 6,5: il capitano del Milan gestisce al meglio la difesa e fa le prove in vista di affrontare gli ex compagni Higuain & Co.

Romagnoli 6,5: notizie positive per Gattuso grazie ai 61 minuti giocati dal difensore rossonero. Un recupero importante per il Milan e un buon rodaggio per lui in vista della Juventus. (Musacchio 6: entra con il risultato già acquisito e gestisce senza particolari patemi. Si becca però un cartellino giallo)

Rodriguez 6: solita partita senza infamia e senza lode per il terzino svizzero. A risultato acquisito risparmia le energie in vista della finale di Coppa Italia.

Kessie 6: sufficienza piena per l’ivoriano che, nel secondo tempo, attiva la funzione “risparmio energetico” in vista della partita con la Juventus.

Locatelli 6,5: non fa rimpiangere Biglia anche se il Verona gli lascia campo e spazio per ragionare e lui così fa girare tutto il gioco rossonero.

Bonaventura 7: nelle ultime partite stiamo ammirando il vero Jack. Questa sera non trova la rete, ma è sempre un pericolo per la difesa del Verona e alla fine sforna due assist al bacio.

Suso 7: come il collega con il numero 5 punta l’avversario con facilità e fa piovere palloni in area tra un dribbling e l’altro. Proprio da due azioni dello spagnolo nascono i goal di Calhanoglu e Abate. (Borini 6,5: trova la rete del definitivo 4-1 con un bel destro dopo l’assist di Bonaventura)

Cutrone 7: torna al gol dopo sei turni e lo fa con un movimento da bomber puro. Si prenota per una maglia nuovamente da titolare nella finale di Coppa Italia. (Kalinic 5,5: ingresso in campo non dei migliori. Ci si aspettava qualcosa di più da lui contro questo Verona)

Calhanoglu 7,5: sblocca lo 0-0 a San Siro con un destro chirurgico ed è l’uomo più pericoloso dei rossoneri nel primo tempo. Anche nella ripresa gira sempre su alti livelli.

Gattuso 7: prepara al meglio i suoi giocatori, tenendo alta l’attenzione su questo match con il Verona che storicamente ha sempre nascosto insidie per i rossoneri. Ora testa alla finale di Coppa Italia contro la Juventus.

×