Le pagelle di Cagliari-Milan 0-2: Ibra è dominante; che partita Castillejo!

by Andrea Fabris | 11 Gennaio 2020

Ecco le nostre pagelle di Cagliari-Milan:

Gianluigi Donnarumma: 6 Brivido sul finale del primo tempo in uscita, ma poi rimedia subito sul pallonetto di Nandez. E’ sempre attento sui cross. SEMPRE PRESENTE

Theo Hernandez: 6,5  Meno brillante del solito, ma quando colpisce fa male. E’ suo l’assist per il gol del 2-0. MOTORINO

Alessio Romagnoli: 6,5  Buona prestazione del capitano, che annulla il Cholito Simeone sotto tutti i punti di vista. Ottimo in uscita palla la piede. CAPITANO

Mateo Musacchio: 6   Rischia l’ammonizione in diverse occasioni, ma riesce a trattenere adeguatamente Joao Pedro. MINIMO SINDACALE

Davide Calabria: 6 Sicuramente in crescita rispetto alle ultime uscite. Buona l’intesa con Castillejo. RITROVATO? (’72 Andrea Conti: 6 Entra nel finale, quando la gara è già decisa. Fa il suo. COMPITINO)

Hakan Calhanoglu: 6 Partita di grande sacrificio per Hakan, che deve spesso coprire le uscite di Theo. Salva su Simeone, che aveva calciato a botta sicura. LAVORO SPORCO(’64 Giacomo Bonaventura: 6 Fa il suo, gestendosi bene fra Bennacer e Theo. ORDINATO)

Ismael Bennacer: 6 Cresce con il passare dei minuti. Nel primo tempo lotta per conquistare il centocampo; nella ripresa, impone la sua governance. DITTATORE

Franck Kessié: 6 Lotta bene contro Nainggolan e Rog. Giocando a 4, riesce a reggere alla grande per tutti i 90 minuti, rimanendo lucido. POLMONE

Samu Castillejo: 6,5 Grande prova dello spagnolo. Geniale il suo assist per Leao. Riesce a mettere in serie difficoltà Pellegrini. Decisamente uno dei migliori. ESTERNO

Rafael Leao: 6,5 Nel primo tempo non arriva in tempo per intercettare la girata di Romagnoli. Nella ripresa, detta benissimo il passaggio in occasione del gol. Ottima l’intesa con Ibra. TALENTO (’90 Ante Rebic: sv)

Zlatan Ibrahimovic: 7 Dopo 10 anni, è arrivato quel giorno. Nel primo tempo, sfiora il gol con un colpo di testa che viene mandato sul palo dalla deviazione di Olsen. Nella ripresa, è un cecchino. E’ dominante sotto ogni punto di vista. E’ quello che ci mancava. IZBACK

All. Stefano Pioli: 7 Il passaggio al 4-4-2 si è rivelato azzeccato. Ottima l’intesa Leao-Ibra. Ottima anche la scelta di schierare Castillejo come quarto di destra: lo spagnolo è stato in assoluto uno dei migliori oggi. AVANTI COSI’

 

Andrea Fabris (@andreafabris96)

×