Le pagelle di Atalanta-Milan 5-0: umiliati tutti, dal primo all’ultimo

by Andrea Fabris | 22 Dicembre 2019

Ecco le pagelle di Atalanta-Milan:

 

Gianluigi Donnarumma: 5,5 è l’unico che merita qualcosina in più perché ci ha tenuto a galla nel primo tempo. Nella ripresa, non ha colpe sui primi tre gol, ma sbaglia clamorosamente l’uscita in occasione del 5-0. ULTIMO BALUARDO

Andrea Conti: 4 Gomez e Gosens lo violentano per tutti i novanta minuti. Ha gravi colpe in occasione dell’1-0. STUPRATO

Mateo Musacchio 4: Insieme a Conti oggi ha formato una coppia disastrosa sul centro-destra. Non capisce letteralmente nulla fino alla mezz’ora, venendo intortato sempre da Gomez. Nella ripresa tracolla. COLPITO E AFFONDATO

Alessio Romagnoli: 5 Rimedia ai buchi degli altri fino a quando può, poi viene travolto anche lui. KAROSHI

Ricardo Rodriguez: 5 E’ l’unico che tira in porta. Poi si arrende per un problema all’adduttore. EMBLEMA (’46 Davide Calabria: 4 Gioca a sinistra dopo anni dall’ultima volta, e viene travolto dall’Atalanta. SURCLASSATO)

Franck Kessie: 4 E’ in uno stato di forma imbarazzante e sbaglia tutto ciò che può sbagliare. Non si capisce perché venga preferito a Krunic. INSPIEGABILE

Ismael Bennacer 4,5: Pasalic non gli dà fiato e lui non sa letteralmente cosa fare. ASFISSIATO

Giacomo Bonaventura: 4,5 E’ in completa balia degli avversari e si eclissa col passare dei minuti. FANTASMA (’64 Kzrzystof Piatek: 4 ah, è entrato? NON PERVENUTO).

Suso: 4 Papu Gomez e Ilicic oggi hanno fatto vedere quello che in teoria dovrebbe fare lui. Speriamo abbia recepito la lezione. INQUALIFICABILE (’84 Samu Castillejo: sv).

Rafael Leao: 4 La squadra non lo aiuta, ma lui è impalpabile. SVOGLIATO

Hakan Calhanoglu: 4 Probabilmente la sua peggiore versione possibile. INESISTENTE

All. Stefano Pioli: 4 Per la prima volta, ha grosse colpe anche lui. La squadra oggi era fisicamente, tatticamente e caratterialmente assente. Speriamo serva da lezione. CI VUOLE UN MIRACOLO 

 

Andrea Fabris (@andreafabris96)

×