La promessa di Leonardo e gli obiettivi per l’esterno

by Andrea Fabris | 7 agosto 2018

Potrebbe concretizzarsi un altro grande ritorno in rossonero negli ultimi giorni di mercato: infatti, Leonardo avrebbe riaperto al ritorno di Alexandre Pato al Milan.

Il ritorno del Papero

Il Papero, attualmente in forza al Tianjin Quanjian, da mesi manifesta la volontà di tornare a vestire di rossonero e il neodirettore gli avrebbe promesso che, nel caso se ne presentasse la possibilità, sarebbe pronto ad accontentarlo. Classe 1989, in Cina, Pato è tornato a trovare una buona condizione fisica e a segnare con regolarità.

Il ritorno dell’ex-promessa brasiliana in rossonero potrebbe concretizzarsi l’ultimo giorno di mercato, nel caso in cui il Milan riuscisse a cedere a titolo definitivo Carlos Bacca e a prestare André Silva. Pato ha già fatto sapere che, per tornare al Milan, sarebbe disposto anche ad accettare il ruolo da riserva. Ovviamente, nel rispetto del FFP, l’operazione avverrebbe con un costo del cartellino vicinissimo allo zero e offrendo al calciatore un ingaggio molto ridotto rispetto ai 2 milioni di Euro che percepisce in Cina. 

Gli obiettivi per l’esterno

Per quanto riguarda, invece, l’esterno offensivo, il club continua a valutare profili giovani e veloci. Per questi motivi, oltre alle ingenti spese di commissione, si è deciso di lasciare andare il trequartista brasiliano Bernard – accordatosi con l’Everton – che non rispecchiava pienamente le caratteristiche cercate dai dirigenti rossoneri. 

I nomi più caldi sono quelli del messicano del PSV Eindhoven, Hirving Lozano, che ha ben impressionato durante la Coppa del Mondo di Russia 2018, e del francese del Manchester United, Anthony Martial, in uscita dai Red Devils e accostato anche al Chelsea nelle scorse settimane. Tuttavia, si tiene conto anche di altri profili che potrebbero rappresentare opportunità accattivanti negli ultimi giorni di mercato. 

×