Fiorentina-Milan…l’incredibile rimonta all’ultimo respiro targata Pato!

by Daniele Esposito | 9 Maggio 2019

La corsa per un posto in Champions League impazza, con ancora 1 (2) posti a disposizione, un’Atalanta che corre con mai e un Milan che arranca. Lunedì è arrivata la vittoria, bella, sporca e nervosa. Servivano solo i 3 punti che ci permettono di essere ancora in corsa. Anzi, i punti che ci servono in realtà sono ancora 9. E quindi, sabato sera, a Firenze, sarà necessario portare a casa la vittoria. In tutti i modi, a qualsiasi costo. Come accadde nel 2009…

Una sofferenza enorme, poi la gioia pazzesca! Il Papero ci regala i tre punti

Siamo nel febbraio 2010 e il Milan è ospite al Franchi dalla Fiorentina di Prandelli. Per rimanere attaccato al treno scudetto, i rossoneri devono portare a casa la vittoria. Ma Firenze si sa, è una delle trasferte più difficili del campionato. E infatti la partita si rivela annosa fin da subito. Dopo una serie di triangoli infatti, la Fiorentina si trova in area di rigore del Milan: Jovetic tira, Gilardino devia e fa 1 a 0. Partita subito in salita per i rossoneri.. Le due squadre non si risparmiano, con azioni da una parte e dall’altra, ma vuoi la poca precisione, vuoi la bravura dei portieri, il risultato rimane sull’1 a 0. E’ da poco passato l’80esimo quando Huntelaar scambia con Ronaldinho che lo lancia verso la porta, il Duca Bianco incrocia con il sinistro e fa 1 a 1! Pareggio insperato per i rossoneri che adesso devono credere all’impresa! Ma la Fiorentina non ci sta, e prima con Quaison e dopo con Vargas esaltano Cristian Abbiati. Il tempo sta per finire, siamo al 93esimo, la palla finisce a Dinho: può inventare, e lo fa: doppio passo a limite dell’area e cross di esterno, non la prende nessuno e allora arriva il Papero Pato che di destro scarica un siluro che si infila sotto le gambe di Frey. 1 a 2!!! Vantaggio Milan! Il settore ospiti esplode, e anche noi tifosi che ci ricordiamo l’immane sofferenza di quella partita.

Ci sono ancora 9 punti da fare: non molliamo!

Crederci sempre! Tre punti! Non ci arrendiamo, non molliamo di un centimetro. Con grinta e senso di appartenenza. C’è solo il Milan! Avanti diavolo!

×