Fantacalcio: i consigli dell’Oracolo (giornata 9)

by Gabriele Amerio | 19 ottobre 2018

A distanza di due settimane dall’ultima volta, eccoci di nuovo qui riuniti a cercare di capire chi schierare e che scelte fare per questa giornata di Fantacalcio. Il Milan sarà impegnato, ovviamente, nel derby di Milano ma la giornata inizierà a regalare emozioni con Roma-Spal, match che inaugura la giornata sabato alle 15.

Inter-Milan

In una delle stracittadine più sentite degli ultimi anni, spicca di sicuro la sfida tra i due centravanti argentini Higuain e Icardi. Il primo, al suo debutto nel derby della Madonnina, cercherà sicuramente di fare esplodere san Siro con uno dei suoi gol. Schieratelo. Rischioso invece puntare su Abate, giocatore che quando vede nerazzurro spesso regala prestazioni da 4 in pagella. Al contrario, potrebbe esaltarsi Jesus Suso che, quando si trova davanti Handanovic, scalda spesso e volentieri il suo mancino. Un azzardo da fare? Cutrone.

Roma-Spal

Tra le mura amiche torna in campo la Roma di di Francesco, che si troverà davanti una Spal non esattamente al top della forma. La chiamata in Nazionale avrà fatto bene a Lorenzo Pellegrini? Chi lo può sapere, noi consigliamo di schierarlo. Segnali di rinascita anche da Edin Dzeko, che fin ora ha un po’ deluso le aspettative. Per la Spal potrebbero arrivare bonus pesanti da Lazzari e Missiroli, mentre Petagna resta un’incognita. Da lasciar fuori sicuramente Costa e Djourou.

Juventus-Genoa

Ennesimo ritorno in panchina per Juric, che dovrà vedersela subito con la capolista Juventus. Oltre ai soliti noti, per la formazione di casa Bernardeschi sembra essere in palla e porterà con buone probabilità a casa un bonus. Non benissimo invece nelle ultime uscite Bonucci: se avete alternative valide, non schieratelo. Per il Genoa resta da capire chi affiderà il pistolero Piatek: Pandev o Kouamè? In ogni caso, se davanti avete altre opzioni non puntate sui rossoblu.

Udinese-Napoli

La squadra di Velazquez sembra essere in crescita rispetto a un avvio singhiozzante, merito dei suoi due fiori all’occhiello: Lasagna e de Paul. L’attaccante numero 15, fresco di esordio in Nazionale, potrebbe soffrire la marcatura dei centrali partenopei, entrambi fisici e veloci. Più probabile che il bonus arrivi dal centrocampista della seleccion argentina: riuscirà ad impensierire Malcuit e Karnezis?  Possibili sorprese anche da Pussetto. Per il Napoli, invece, consigliamo caldamente bomber Milik, anche se non ha fatto benissimo con la sua Polonia, e la garanzia Callejon: quel digiuno da gol dovrà pur finire prima o poi.

Frosinone-Empoli

Quasi una sfida salvezza tra le due neopromosse, alla ricerca disperata di punti. Consigliamo il terzino Zampano, sempre abile sulla corsia per sfornare assist ai due là davanti. Se avete posto per una scommessa, lanciate dal primo minuto La Gumina, alla ricerca del suo primo gol in A. Certezza invece è Miha Zajc, motorino sulla trequarti di Andreazzoli dal piede sempre caldo. Sconsigliati invece Salamon e il rientrante Pasqual.

Bologna-Torino

Avvio deludente per entrambe: sarà questa la partita del riscatto? Se ce l’avete in rosa, date continuità a Baselli, che arriva dalla rete al Frosinone e a Svanberg, che nonostante le brutte prestazioni dei felsinei ha dimostrato buone cose. Contro la distratta difesa rossoblu, Belotti potrebbe trovare pane per i suoi denti e tornare finalmente al gol. Se siete in crisi dietro, concedete una chance a Dijks: de Silvestri è uno che lascia spesso la corsia scoperta.

Chievo-Atalanta

Il Chievo di Ventura si prepara alla rimonta ospitando una deludente Atalanta. Possibile che a beneficiare del nuovo offensivo modulo di Ventura si Valter Birsa, letale col suo mancino quando parte dalla fascia destra. Stessa filosofia ma speculare per quanto riguarda la fascia per il Papu Gomez, uno dei più sottotono degli ultimi tempi. Chance importante anche per Pasalic: i suoi inserimenti potrebbero essere letali per i gialloblu.

Parma-Lazio

Recuperato Inglese, d’Aversa punta proprio sull’ex Carpi per scardinare una imprecisa retroguardia laziale, che spesso in trasferta soffre. Dall’altra parte, dopo le contestazioni sono chiamati a grandi prestazioni sia Luis Alberto che Milinkovic: i due gioielli sono pronti a tornare ad alti livelli. Sconsigliamo invece Stulac, dal giallo facile, e Marusic, che rischia il dirottamento in panchina in favore di Patric.

Fiorentina-Cagliari

Al Franchi di Firenze va in scena la partita tra due squadre apparse abbastanza in forma e che giocano bene a calcio. Nella Fiorentina super consigliato Chiesa, talento cristallino che ormai non è più una sorpresa. Per i rossoblu bonus in vista per Castro, che con Maran sembra proprio avere in feeling speciale. Schierate anche Simeone, la parentesi con l’Argentina potrebbe avergli fatto bene. Se avete alternative, lasciate fuori Hugo.

Sampdoria-Sassuolo

Ultimo appuntamento con il monday night della giornata, dove spesso si decidono le sorti dell’incontro. Date una chance a Lirola che, nei 5 di centrocampo, ha dimostrato di essere un ottimo giocatore anche in fase di spinta. Da schierare anche Boateng, che coi suoi tiri da fuori può impensierire seriamente l’affidabile Audero. Da non lasciare fuori sono Quagliarella e Linetty: uno una certezza, l’altro una mina vagante. Sconsigliati invece Murru e Marlon.

a cura di Gabriele Amerio

 

 

×