Fantacalcio: i consigli dell’oracolo (19 giornata)

by Raffaele Ferrara | 28 Dicembre 2018

Dubbi su chi schierare e chi evitare al fantacalcio nella 19ª giornata di Serie A? Ecco i nostri consigli per chiudere al meglio il girone d’andata.
Archiviato il primo boxing day della storia della Serie A, ecco arrivare l’ultima giornata del girone d’andata di questa stagione. Ad aprire sarà Juventus-Sampdoria, con i campioni d’Italia che sono riusciti nell’ultimo turno a guadagnare un punto sul Napoli nonostante siano stati fermati sul pari dall’Atalanta. A seguire in contemporanea ben sette incontri a cui prenderanno parte tra le altre Lazio, Roma e Inter. Alle 18:00 il primo anticipo sarà Napoli-Bologna, mentre a calare il sipario su questo girone d’andata sarà Milan-Spal. Ma vediamo ora quali sono i calciatori su cui puntare ed evitare per quest’ultima giornata del 2018.

Juventus – Sampdoria

Ronaldo tornerà titolare e c’è poco da consigliare. Mandzukic in casa è una sentenza, De Sciglio è in crescita e può sfornare anche assist. Occhio a Matuidi e Bonucci: possono lasciarvi senza voto. Per quanto riguarda la Sampdoria, Quagliarella si può mettere anche a Torino. Più cautela invece con Ramirez e Caprari, meglio il primo del secondo. Da evitare Tonelli, ma anche Murru potrebbe soffrire stavolta.

Lazio – Torino

Insistete su Luis Alberto, pian piano sta tornando quello di un tempo. Anche Milinkovic-Savic può portare bonus, mentre si può lasciar fuori Lucas Leiva. Magic moment per Lulic. Correa buona scelta anche dalla panchina. In casa granata, Belotti va meglio in trasferta che in casa, è in buon momento di forma e si può schierare. Zaza può giocare ma non ispira, sempre meglio Iago Falque. Lasciate fuori Rincon e attenzione ai portieri: rischiano di non giocare sia Sirigu che Ichazo.

Chievo – Frosinone

Questa è la classica partita dove si può giocare la carta Pellissier. Anche Giaccherini è una soluzione interessante e si può schierare Sorrentino tra i pali. Stepinski più di Meggiorini, anche se non dovesse partire titolare. Nelle file ciociare, Ciano è l’uomo in più dei gialloblu e si può schierare in mancanza di grosse alternative. Scommesse Pinamonti e Cassata, mentre è meglio lasciar perdere ancora una volta i vari Zampano, Salamon e Maiello, ancora a secco di bonus.

Empoli – Inter

Caputo con le big si esalta e si può mettere anche stavolta. Possibile il rilancio di Zajc, sul quale si può fare un pensierino. Meglio evitare gli esterni, Veseli e Pasqual (anche se è rigorista), così come Acquah a rischio cartellino. Per quanto riguarda i nerazzurri, Joao Mario è sempre più in odore di bonus, confermatelo. Politano può essere un fattore contro la difesa dell’Empoli, così come Icardi ovviamente. Sì a Keita, anche dalla panchina, mentre Nainggolan torna ma non sarà titolare: si può anche escludere.

Genoa – Fiorentina

Kouamé torna titolare ed è una bella scommessa, a parte Piatek naturalmente. Hiljemark è in crescita, sicuramente meglio di Veloso e Bessa. Possibile buon voto per Romulo, rischio cartellino elevato per Romero. La Fiorentina arriva da una pesante sconfitta in casa contro il Parma e vorrà sicuramente rilanciarsi: Benassi non segna da un po’, può essere la sua partita. Simeone da ex si può mettere, ma non è una prima scelta. Sì a Chiesa, no a Pjaca e Laurini. Occhio a Milenkovic, non rischiatelo senza una riserva a coprirvi.

Parma – Roma

L’ex Gervinho va messo, specie contro la difesa attuale della Roma. Si può schierare anche Inglese, mentre continuano a non convincere in ottica bonus Siligardi e Rigoni. Tra i difensori quello che dà più garanzie è Bruno Alves. Per i giallorossi la questione Dzeko è delicata: partirà titolare, ma non sta ancora benissimo. Si può pure escludere se avete alternative migliori. Zaniolo e Perotti da riconfermare, occhio a Schick che rischia di non esserci. Fidarsi di Olsen? Non troppo.

Sassuolo – Atalanta

Bonus possibili per Babacar e Berardi, si può mettere anche Locatelli che a Roma è entrato bene. No a Rogerio che difficilmente prende una sufficenza. Consigli in porta? Solo se non avete di meglio. Per quanto riguarda i bergamaschi, scommessa Pasalic, sarà titolare e si può rilanciare. Zapata in questo momento è intoccabile, ma non perdete la fiducia in Gomez che può tornare a portare bonus. Per Berisha vale lo stesso discorso fatto per Consigli.

Udinese – Cagliari

Senza De Paul, tocca a Lasagna portare bonus: da schierare in questa giornata. Larsen giocherà più avanzato e può essere una buona soluzione, Pussetto giocherà ancora titolare ma non vale un posto nel vostro attacco. Tra i sardi Pavoletti va messo, senza dubbi. Si può sfruttare il momento di Farias ed anche Ionita avanzato può essere considerato come scelta. Pollice in su per Barella, non convincono Bradaric e Padoin.

Napoli – Bologna

Senza Insigne, è Mertens ad avere completa licenza di inventare: da schierare sia lui che Milik, ovviamente. Sì a Ghoulam, no a Hysaj che è pure in ballottaggio. Può essere partita da goal per Zielinski. Ounas si candida, potete schierarlo con una riserva. Nel Bologna Palacio e poco altro. Santander rischia di lasciare il posto a Destro, escludetelo a prescindere. Serata difficile per Helander e Danilo, non convince nemmeno l’ex Dzemaili.

Milan – Spal

E ora arriviamo al nostro Milan in cerca di punti e riscatto. Non segna da una vita, ma non pensate di lasciare fuori Higuain. Anche Cutrone va messo in una partita così delicata, mentre si possono lasciare fuori Calhanoglu e Bakayoko. Sì a Castillejo, attenti a Suso che quasi certamente non ci sarà. Tra la Spal, senza Lazzari infortunato, l’indice di schierabilità dei giocatori spallini è piuttosto basso. Petagna da ex si può mettere, ma in mancanza di alternative migliori. A centrocampo Kurtic può essere una soluzione.

×