Fantacalcio: i consigli dell’Oracolo (17 giornata)

by Raffaele Ferrara | 21 Dicembre 2018

Bentornati cari lettori di Oracolo con l’appuntamento dedicato ai consigli di formazione per quanto riguarda questo 17esimo turno, caratterizzato dalla partita Juventus-Roma di domani sera. Ma vediamo ora quali sono i calciatori su cui puntare per questa giornata pre-natalizia e i giocatori da evitare.

Lazio – Cagliari

I biancocelesti stanno attraversando un momento particolare con la vittoria che manca da troppo tempo. Simone Inzaghi vuole regalarsi un sereno Natale e quindi si affiderà al solito Immobile, che vuole tornare assolutamente al gol. Si può puntare anche su Acerbi mentre Milinkovic-Savic lo terrei a riposo almeno per questo turno. Per quanto riguarda il Cagliari, si a Barella e a Joao Pedro, mentre da evitare Klavan, in odore di malus.

Udinese – Frosinone

La squadra di Nicola vuole ritrovare il successo casalingo e, per farlo, si affiderà alle prodezze del duo De Paul-Lasagna, quindi schierateli entrambi. Da evitare Stryger Larsen. Per quanto riguarda il Frosinone ci sarà i debutto sulla panchina dei laziali di Baroni, che vorrà certamente esordire con un successo. L’unico che può creare grattacapi ai friulani potrebbe essere Ciano con la sua imprevedibilità. In ogni caso, andate cauti con i giocatori ciociari.

Empoli – Sampdoria

Caputo in casa è un must, schieratelo senza dubbi. Anche La Gumina può essere un’alternativa ai big nel vostro attacco, mentre Zajc continua ad essere un’incognita e rischia di non giocare nemmeno stavolta. L’ex Silvestre si può schierare, un jolly sulle palle inattive. In casa blucerchiata, invece, Caprari è in gran forma e merita un’altra occasione. Non c’è da discutere su Quagliarella ed anche Praet può ripetersi in zona bonus. Potrebbe essere partita da goal, quindi occhio a farvi allettare troppo da Audero.

Genoa – Atalanta

Oltre a Piatek, anche Kouamé può essere una bella scelta per questa settimana. Criscito rientra e può portare un buon voto, da evitare invece Biraschi e Romero contro un attacco dell’Atalanta in gran forma. Jolly Pandev, può trovare spazio anche dall’inizio. La Dea sta benissimo e bisogna sfruttare il momento: Ilicic in trasferta diventa spesso devastante, puntiamo su di lui. Zapata non si può togliere e Gosens può portare un voto alto. Occhio a Masiello, che rischia la panchina e il senza voto.

Milan – Fiorentina

Finalmente arriviamo al nostro amato Milan che ha assolutamente bisogno dei tre punti contro un osso duro come la Fiorentina. Se avete Castillejo in rosa, potrebbe essere l’occasione giusta per lanciarlo. Non lasciate fuori Cutrone, può essere decisivo anche dalla panchina. Fiducia ancora a Higuain, si sbloccherà. Calma con Calhanoglu è sempre a rischio insufficienza. Nelle file viola, Simeone si è sbloccato, ma non schieratelo a occhi chiusi. A San Siro potrebbe soffrire. Veretout torna dopo la squalifica e può portare bonus, Chiesa non sta rendendo al top ma va messo. Bocciato Gerson, che rischia anche il posto.

Napoli – Spal

Meret ha recuperato e giocherà: ottime notizie per chi ha puntato su di lui. Partita più che stuzzicante per Fabian Ruiz, così come ovviamente per Insigne e tutti gli attaccanti del Napoli. Sì a Ghoulam, mentre Hamsik non ispira. Casa Spal: per Vicari e Felipe sarà una partita assai impegnativa, chiaramente evitateli. Lazzari si può mettere se non avete alternative a centrocampo, davanti per Antenucci e Petagna sarà dura e il rischio brutto voto è dietro l’angolo.

Sassuolo – Torino

Dopo il goal al Frosinone, Berardi va confermato. Anche Babacar è in odore di bonus, mentre Di Francesco a centrocampo stuzzica un po’ meno le fantasie. Si può mettere Consigli. Per quanto riguarda il Torino, luce verde per Iago Falque: rientra e sarà titolare. Anche Belotti va messo dopo l’ottima prestazione con la Juve, mentre Zaza si può lasciare tranquillamente in panchina. Baselli intriga, no a De Silvestri che rischia il senza voto. Ichazo al posto di Sirigu non convince.

Chievo – Inter

Nonostante i segnali di ripresa, è difficile consigliare qualcuno del Chievo a parte capitan Pellissier. Da evitare Hetemaj e tutta la difesa, Giaccherini si può schierare in mancanza di altro. Nell’Inter Nainggolan è pronto a riprendersi l’Inter, dategli subito fiducia. Brozovic più di Joao Mario, Politano più di Perisic. Attenzione a Miranda che rischia il forfait, sì a  De Vrij e Skriniar.

Parma – Bologna

Gervinho rientra ed è assolutamente da schierare, così come Inglese. Possibile buon voto per Bruno Alves e Scozzarella, mentre tra Di Gaudio, Siligardi e Biabiany non convince nessuno. Sepe buona scelta per la porta. In casa Bologna, Orsolini può essere una bella intuizione questa giornata, Santander da schierare solo se il vostro attacco ve lo permette. Dzemaili non è più quello di una volta e Poli ha esaurito la scorta di bonus.

Juventus – Roma

Mandzukic ha già segnato a Napoli, Lazio, Milan e Inter: queste sono le sue partite. Bonucci e Chiellini possono portare bonus, Bentancur meglio di Emre Can che vi può costare un senza voto. Non si discute, ovviamente, CR7. Douglas Costa sì, ma solo con una riserva in panchina. I giallorossi continuano a dare pochissime certezze: i cartellini potrebbero fioccare ed anche uno come Kolarov rischia il brutto voto. Zaniolo in questo momento è il giocatore che gira meglio, si può schierare. Evitate Schick ed anche Dzeko, anche se dovesse recuperare.

×