Fantacalcio: i consigli dell’Oracolo (giornata 10)

by Valerio Pennati | 26 ottobre 2018

Ritorna il consueto appuntamento con la nostra rubrica dedicata al Fantacalcio per cercare di capire chi schierare e che scelte fare per questa giornata di Serie A.

Milan – Sampdoria

Match complicato per i rossoneri chiamati a conquistare i tre punti dopo la sconfitta nel derby e quella in Europa League. L’avversario però non sarà dei più semplici e per questo i giocatori da schierare con sicurezza sono pochi: Romagnoli, Kessié, Bonaventura, Suso e Higuain. Possibile sorpresa Cutrone dalla panchina. Per il resto non fidatevi molto del brutto momento della squadra di Gattuso.

Atalanta – Parma

Il 5-1 rifilato a domicilio al Chievo è un semplice fuoco di paglia o la svolta per l’Atalanta? Io credo che il risultato è un po’ gonfiato, ma la squadra di Gasperini si è ritrovata grazie al trascinatore Ilicic che è finalmente tornato a giocare e a segnare. Schieratelo, così come Gomez e Freuler. Attenzione anche a Zapata: giornata giusta per sbloccarsi? A Parma c’è, invece, preoccupazione per Inglese che ha accusato un fastidio alla schiena. Sembra però recuperato Gervinho, schieratelo insieme a Stulac. Sopresa Ceravolo.

Empoli – Juventus

Ben poco da dire su questa sfida che si preannuncia completamente a senso unico: schierate ovviamente tutti i giocatori della Juventus, mentre evitate quelli dell’Empoli. Attenzione solo alle assenze di Khedira, Can e con alte probabilità anche quella di Mandzukic. All-in su Ronaldo.

Torino – Fiorentina

Bella sfida in casa dei granata. Tira aria di gol, ma volendo si potrebbe anche rischiare di schierare uno dei due portieri. Per il resto sì a Chiesa, Pjaca, Iago Falquè, De Silvestri e Biraghi. Occhio a Belotti e Simeone che potrebbero partire dalla panchina e non sono in gran forma. Il fiuto del bomber però rimane quindi, se non avete di meglio, schierateli.

Sassuolo – Bologna

Attenzione al Bologna che potrà contare sul rientrante Palacio e un ritrovato Santander. Il Sassuolo però ha tanta voglia di ritrovare il gol e per questo saranno fondamentali Berardi e Di Francesco nell’illuminare Boateng o Babacar. Sì anche a Consigli, Ferrari e Lirola; mentre evitate la difesa di Inzaghi.

Cagliari – Chievo

Il nuovo Chievo di Ventura non convince ancora e quale occasione migliore di questa per il Cagliari per strappare tre punti importanti. Schierate Joao Pedro e Pavoletti, oltre a Barella e l’ex Castro. Ok anche Cragno e Srna da una parte e Rigoni e Birsa dall’altra. No alla difesa del Chievo che avrà diversi clienti difficili.

Genoa – Udinese

Due nomi per questo match: Piatek e De Paul. Sono loro i trascinatori di Genoa e Udinese in questo inizio di campionato. Schierateli assolutamente nel vostro undici titolare fantacalcistico. Ok anche per Criscito, Kouamè, Bessa, Lasagna, Samir e Fofana. Per il resto se avete di meglio, evitate.

Spal – Frosinone

Dopo i tre gol all’Empoli, difficilmente il Frosinone riuscirà a ripetere una prestazione così a livello realizzato. Discorso simile anche per la Spal che arriva dal successo per 2-0 a Roma. Mi aspetto una partita da under e quindi punterei molto sulle difese, con particolare attenzione a quella spallina. Sorprese Petagna e Palaschi, capaci di sbloccare la partita.

Napoli – Roma

Sfida bellissima al San Paolo dopo che entrambe le squadre sono state impegnate in Champions. L’anno scorso la Roma banchettò a Napoli, ma adesso vedo leggermente favorita la squadra di Ancelotti. Si a Zielinski, Insigne e Milik, ma in generale vi consiglierei tutti i titolari del Napoli. Per la Roma, invece, vi consiglierei solo Dzeko, Under e Lorenzo Pellegrini. Si prospetta, infatti, una partita dura per i giallorossi.

Lazio – Inter

Monday night all’Olimpico che richiama l’ultimo match della scorsa stagione che regalò la qualificazione in Champions all’Inter. Proprio i nerazzurri arrivano dal ko europeo di Barcellona e dovranno fare ancora meno di Nainggolan. La Lazio, invece, ha vinto brillantemente a Marsiglia e vuole proseguire nel suo trend positivo. Da schierare assolutamente i bomber Immobile e Icardi, mentre le sorprese si chiamo Correa e Lautaro Martinez. Perché no anche Vecino può essere un azzardo visto il suo feeling con la Lazio.

×