Dybala affonda un buon Milan: a Torino, la Juventus vince 1-0

by Andrea Fabris | 10 Novembre 2019

Allo Juventus Stadium, il Milan di Stefano Pioli perde ancora contro la Juventus. Al di là del risultato, bisogna riconoscere che i nostri ragazzi hanno disputato un’ottima gara contro un avversario che, al momento, purtroppo, ci è nettamente superiore.

La Gara

A Torino, Pioli conferma la formazione che ha giocato a San Siro contro la Lazio, eccezion fatta per Suso che, tornato a disposizione, ha sostituito l’infortunato Castillejo. Dall’altra parte, Sarri si affida alla coppia Ronaldo-Higuain.

I nostri ragazzi danno tutto, mettendoci voglia, spirito di sacrificio e un’attenzione maggiore rispetto a quella delle ultime uscite, ma non basta. Milan decisamente meglio nel primo tempo, con Piatek che, nonostante le difficoltà del momento, trova diversi spazi e prova a mettere in difficoltà la difesa bianconera. Al ’17, proprio il poalcco spreca una bella occasione con un colpo di testa che esce di poco. Al ’24, poi, sempre di testa, è Paquetà a provarci, obbligando Szczesny al miracolo, con la palla che era destinata all’incrocio dei pali. Poi, ci provano anche Hernandez e, ancora, Piatek. Praticamente poco o nulla da parte della corazzata bianconera nel primo tempo.

Nella ripresa, invece, la Juventus rientra in campo con un altro piglio, e ci prova subito con Higuain, che obbliga Donnarumma all’intervento coi piedi. Poco dopo, ci prova Bernardeschi,  ma la palla va molto larga. Al ’55, poi, Sarri sostituisce Ronaldo – che non la prende molto bene – ed inserisce Paulo Dybala. Proprio l’argentino, al ’77, trova il gol partita, al termine di una bella azione corale insieme a Higuain e Douglas Costa. Incolpevole Donnarumma sul gol, mentre Romagnoli, invece, si lascia saltare troppo facilmente dalla Joya. Nel finale, Pioli prova a fare quello che può per provare a pareggiarla, inserendo Leao e Rebic, ma la sconfitta – tutt’altro che meritata – arriva comunque. Da lodare la grande prestazione di Ismael Bennacer, autore di un’altra gara di sostanza.

Tabellino

JUVENTUS (4-3-1-2): Szczesny, Alex Sandro, De Ligt, Bonucci, Cuadrado; Matuidi (’70 Rabiot), Pjanic, Bentancur; Bernardeschi (’61 D. Costa), Ronaldo (’55 Dybala), Higuain. All. Maurizio Sarri.

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma, T. Hernandez, Romagnoli, Duarte, Conti; Krunic (’61 Bonaventura), Bennacer, Paquetà (’85 Rebic); Calhanoglu, Suso, Piatek (’66 Leao). All. Stefano Pioli.

Arbitro: Fabio Maresca

Marcatori: ’77 Dybala.

Note: ammoniti Krunic, Bennacer, T. Hernandez, Calhanoglu, Suso (M) e Cuadrado (J).

 

Andrea Fabris (@andreafabris96)

×