“Caro Milan ti scrivo…”: tre proposte dall’Inghilterra e non solo

by Valerio Pennati | 20 novembre 2018

Lucio Dalla cantava “Caro amico ti scrivo” nel 1979, ma sembra che anche oggi in Inghilterra conoscano bene questa canzone perché nelle ultime settimane diversi giocatori hanno preso carta e penna per scrivere a Leonardo e Maldini, manifestando la loro voglia di Milan…

Tre proposte dall’Inghilterra

Con ben impresso un francobollo inglese sono arrivare tre “candidature” in via Aldo Rossi in vista del prossimo mercato di gennaio e non solo. Il nome più caldo, fin da subito, è quello di Gary Cahill, difensore centrale del Chelsea e con il contratto in scadenza nel giugno 2019. Dopo gli infortuni di Caldara, Musacchio e Romagnoli; il Milan ha disperatamente bisogno di un difensore e Cahill corrisponde all’identikit tracciato da Leonardo e Maldini, ovvero di giocatore d’esperienza ma integro fisicamente. L’inglese, nonostante i 32 anni, non ha mai avuto a che fare con particolari infortuni e soprattutto può giocare sia nella difesa a tre che in quella a quattro.

Dall’Inghilterra si è proposto anche Fabian Delph. Il centrocampista del Manchester City è un nome che non scalda sicuramente gli animi, ma che il Milan sta valutando attentamente per la sua duttilità che gli permette di giocare a centrocampo, nel ruolo di esterno oppure anche in quello di terzino destro.

Infine c’è l’ultima “candidatura” che è quella di Cesc Fabregas, un nome che torna ciclicamente ad essere accostato vicino a quello del Milan. Questa volta però potrebbe essere quella buona perché il centrocampista spagnolo ha un contratto che scade il prossimo giugno ed è un fedelissimo di Antonio Conte, così come Cahill. I due potrebbero, infatti, aver fiutato l’aria della rivoluzione che si prospetta dalle parti di Casa Milan a gennaio, ma soprattutto nel prossimo mercato estivo. Proprio per questo Fabregas può essere il nome giusto per giugno a costo zero, mentre Cahill sarebbe il rinforzo ideale già dal prossimo gennaio…

Capitolo Ibra

C’è però anche un altro giocatore che ha una grande voglia di tornare a Milano e riabbracciare gli amici rossoneri. Si tratta di Zlatan Ibrahimovic che, attraverso Mino Raiola e il suo entourage, ha manifestato in più sedi il suo desiderio di tornare a vestire la maglia del Milan e sta cercando di forzare una chiamata di Leonardo e Maldini. Al momento però la dirigenza rossonera, come vi avevamo anticipato nelle scorse settimane, non sembra convinta del tutto di questa operazione e si sta prendendo del tempo per valutare il possibile ritorno di Ibra.

×