Brescia-Milan 0-1, Donnarumma: “Obiettivo Europa!” Pioli: “Paquetà? Momento particolare…”

by Andrea Fabris | 25 Gennaio 2020

Al termine della gara del Rigamonti, il tecnico rossonero, Stefano Pioli, e il portiere Gianluigi Donnarumma, sono intervenuti ai microfoni di SKY Sport per commentare la prestazione della squadra contro il Brescia.

Gianluigi Donnarumma

Sulla vittoria: “E’ un Milan che sa soffrire, venire qui non era facile, ci è voluta una grande prova di forza, siamo veramente contenti”.

Sull’Europa: “Il nostro obiettivo è l’Europa, dobbiamo continuare così, non dobbiamo rilassarci, ci aspetta un’altra battaglia in Coppa Italia martedì”.

Sulla Champions: “Guardiamo partita per partita, non ci fermiamo, andiamo avanti e speriamo di vincere più partite possibili”.

Sulla difesa: “Siamo più compatti, lavoriamo tanto in allenamento, il merito è di tutta la squadra”.

Stefano Pioli

Sulla prestazione: “Non un bellissimo Milan, tecnicamente possiamo giocare meglio, abbiamo incontrato difficoltà ma abbiamo un ottimo atteggiamento, sappiamo di avere le qualità per trovare le giocate vincenti”.

Sulla Champions: “Dobbiamo migliorare, siamo soddisfatti degli ultimi risultati, la mentalità è quella giusta, ma a livello tecnico tattico dobbiamo fare meglio. Dobbiamo trovarci meglio sul campo, dobbiamo pensare unicamente alla prossima partita, solo così possiamo fare buone cose”.

Sulla squadra: “Stiamo guarendo, siamo una squadra completamente diversa da dove siamo partiti, abbiamo cambiato posizioni sul campo e soprattutto l’atteggiamento della squadra, fare la partita e soprattutto soffrire nei momenti difficili. Il Brescia ci ha creato difficoltà, dobbiamo prepararci bene per le prossime gare, Coppa Italia passaggio importante della stagione. Dobbiamo migliorare a livello tecnico, abbiamo sbagliato troppi passaggi”.

Su Ibrahimovic: “E’ un valore aggiunto per la presenza, spessore e qualità. Tutta la squadra è stata brava a lavorare per invertire la rotta dopo la caduta di Bergamo. I suoi compagni hanno capito che doveva cambiare qualcosa negli atteggiamenti e nelle situazioni”.

Sul mercato: “Se ci saranno uscite eventualmente ci saranno entrate, i dirigenti lavorano, a fine mercato tireremo le somme”

Su Paquetà: “Lucas sta vivendo un momento particolare. Avrei preferito portarlo con me, ieri si è detto poco sereno, ho preferito non convocarlo, in questo momento è meglio fare un buon allenamento che una presenza passiva”.

 

Andrea Fabris (@andreafabris96)

×