Asse Milan – Monaco: la nostra verità

by Valerio Pennati | 5 maggio 2018

Quello che si starebbe profilando all’orizzonte è un maxi scambio, orchestrato dal procuratore Jorge Mendes e che vedrebbe coinvolti il Milan e il Monaco.

I giocatori sul piatto sarebbero l’ex Lazio Keita Baldé e il rossonero André Silva: il primo è un vecchio pallino del direttore sportivo Mirabelli che già la scorsa estate aveva provato a portare a Milano; mentre il portoghese è seguito da diverso tempo dai monegaschi che si erano informati proprio con Mendes la scosta estate prima del definitivo approdo di Silva al Milan. Lo scorso 26 febbraio noi di Oracolo Rossonero vi avevamo anche già riportato di un ritorno di fiamma del Monaco per il portoghese.

Ora, dopo una stagione non brillantissima per i due calciatori, è nata proprio l’idea di un possibile scambio per permettere ad entrambi di ritrovarsi. Il super agente Mendes si è quindi già mosso in prima persona: Silva a Monaco sarebbe sicuro di trovare lo spazio necessario per continuare a crescere senza particolari pressioni; mentre Keita tornerebbe in Italia dove si è espresso al meglio e il Milan avrebbe un esterno veloce e in grado di saltare l’uomo.

Le due società quindi, grazie alla mediazione di Mendes, starebbero valutando le possibili strade da intraprendere: la prima ipotesi è quella di uno scambio alla pari visto la valutazione simile dei due calciatori, con il Milan disposto anche a caricarsi l’ingaggio di Keita che è più alto di quello di Silva. Altrimenti i due club potrebbero lavorare ad uno scambio di prestiti con diritto di riscatto, una soluzione già vista la scorsa estate tra Inter e Valencia per lo scambio Kondogbia – Cancelo.

×